Fabrizia + Daniel

Ma oggi è il 6 Settembre 2014 o il 21 Giugno? Che caldo !!! Dopo giornate incerte è finalmente arrivato. Saranno felici Fabrizia e Daniel che oggi compiranno il grande passo!!!

Troviamo già tutto pronto, compresi parenti e amici che affollano i rispettivi appartamenti. I preparativi dei mesi precedenti sono stati studiati a puntino e il color-code blu del matrimonio è ripreso in più punti dai fiocchi alle cravatte. La folle testimone della sposa ha un’allegria contagiosa e sembra molto più tesa della sposa che non vede l’ora di arrivare all’altare. Dopo aver fatto i complimenti alla truccatrice per il lavoro fine applicato al viso di Fabrizia, arriva la Jaguar, ma ci vorrà ancora mezz’ora prima di riuscire a far uscire parenti e amici dalla casa di mamma Maria.

Arrivati in chiesa troviamo lo sposo che, cosciente del ritardo, non appare per nulla preoccupato, solo comprensibilmente emozionato. La chiesa di San Gaetano da Thiene è stata allestita in modo fine e semplice da Carla, la fioraia storica di Daniel che è riuscita anche qui a mettere dei punti blu in un tripudio di fiori bianchi. Durante la cerimonia gli sposi riescono a contenere l’emozione ed al termine sono tutti molto più rilassati e pronti ad iniziare la festa tanto attesa. Dopo aver riempito gli sposi di riso e petali a più riprese, gli invitati iniziano ad andare al Castello di San Giorgio, dove avverrà il ricevimento. Seguiamo gli sposi nella simpatica tappa sotto la loro abitazione dalla fruttivendola che, insieme ad altri commercianti, non voleva perdersi il lieto evento e li attendeva con impazienza ed il riso pronto al lancio! Arrivati al castello, gli sposi avviano l’aperitivo con una suggestiva liberazione di palloncini rigorosamente bianchi e blu e ci avventuriamo nel meraviglioso parco che il Castello di San Giorgio offre per le foto dei due neo sposini. Il paesaggio offerto è incantevole ed alcuni scorci sono davvero mozzafiato. Gli sposi ci accompagnano fino al lago, nella parte bassa della proprietà, dove il riflesso dell’acqua fa da specchio alla natura circostante. Un ottimo punto per delle foto molto romantiche. L’entrata in sala ballando sulle note di Shirley Bassey - There’s Never Been a Night dà invece il via al pranzo. Conoscevamo già le stanze del castello quindi abbiamo deciso di fare alcune foto interne nelle sale più illuminate dalla luce del sole ed anche qui l’effetto è stato molto principesco e romantico. Durante il taglio della torta ho tremato per l’incolumità della mia macchina fotografica perché lo sposo continuava ad agitare lo spumante, ma fortunatamente siamo riusciti a fotografare l’evento senza l’utilizzo di ombrelli!!!

Al calar del sole e dopo i lanci e balli di rito, componiamo il tavolino preposto allo Scatta e vai, apprezzatissimo dagli ospiti che si sono precipitati ad accaparrarsi le proprie foto ricordo. Gli sposi accolgono gli invitati alla seconda parte del ricevimento serale e dopo un pò li salutiamo con i nostri migliori auguri. Stanchi e soddisfatti delle ottime foto fatte torniamo a casa.

0-29.jpg

0-1.jpg

0-2.jpg

0-3.jpg

0-4.jpg

0-5.jpg

0-6.jpg

0-7.jpg

0-8.jpg

0-9.jpg

0-10.jpg

0-11.jpg

0-12.jpg

0-13.jpg

0-14.jpg

0-15.jpg

0-16.jpg

0-17.jpg

0-18.jpg

0-19.jpg

0-20.jpg

0-21.jpg

0-22.jpg

0-23.jpg

0-24.jpg

0-25.jpg

0-26.jpg

0-27.jpg

0-28.jpg


Featured Posts
Recent Posts